Notizie dal Veneto

Dolfin: “Tutelare la pesca di fondo, la Lega parla con un’unica voce qui e in Europa”

today4 Maggio 2023 66 1

Sfondo
share close

“Pesca di fondo, fa piacere leggere che siamo tutti d’accordo sulla sua tutela, che anche le opposizioni condividono la battaglia che la Lega sta portando avanti, a livello europeo. Non è il momento delle polemiche, ma dobbiamo essere realisti nell’auspicare che la politica tutta difenda la pesca a tutti i livelli, partendo dal livello locale a quello regionale, nazionale ed europeo per condividere la stessa linea d’intervento. A oggi solo la Lega è presente al 100% in questa battaglia europea, capitanata dall’europarlamentare Rosanna Conte, per bloccare le direttive europee che danneggeremo il settore pesca in Italia. Ad oggi la commissione europea, con il suo piano di azione, propone di proibire la pesca di fondo nel 30% dei nostri mari, rischiando di decretare la fine di un settore già in difficoltà”.

Così Marco Dolfin, Consigliere regionale dell’Intergruppo Lega – Liga Veneta e Capo dipartimento Pesca per il partito in Veneto, e sottolinea: “La Lega è presente, a differenza di chi, all’apparenza, predica nei territori e poi accetta timidamente le indicazioni di altri paesi, pur non condividendole. È una questione, prima di tutto, di coerenza: la pesca è infatti una politica di competenza europea e la Commissione è l’unico amministratore della Politica Comune della Pesca. Noi abbiamo un’unica voce, qui e in Europa, e lavoriamo in squadra: condividiamo la protesta dell’Alleanza Europea della pesca di fondo e saremo al loro fianco, contro le politiche europee che stanno mettendo a rischio il futuro del settore”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%