Notizie Sportive

È Engy il Campione Italiano Meteor 2023, alla flotta di Chioggia il titolo a squadre

today13 Maggio 2023 183 1

Sfondo
share close

È Engy il Campione Italiano Meteor 2023. L’equipaggio di Stefano Pistore, con Silvio Sambo al timone e Nicolò Cavallarin alle drizze, portacolori del Circolo Nautico Chioggia, si aggiudica  il titolo italiano nell’anno della sua cinquantesima edizione. Nonostante delle condizioni meteo davvero difficili, per quattro giorni la flotta di ben 57 imbarcazioni – tra le più numerose di tutte le edizioni – provenienti da ogni parte d’Italia ha dato spettacolo sul campo di regata posizionato antistante la spiaggia di Sottomarina.

La giornata conclusiva ha regalato altre due splendide prove che portano così a sei il computo in classifica generale e fanno entrare in gioco lo scarto del peggior parziale per ciascun equipaggio. Ad accompagnare stamane gli equipaggi sul campo di regata un borino da Nord Est compreso tra i 6 ed i 9 nodi.  Ad aggiudicarsi le due prove odierne sono stati Senza Intoppi di Piazza Andrea ed Engy, che proprio grazie alla vittoria odierna è riuscita a recuperare i cinque punti di svantaggio che aveva ieri nei confronti di Pekoranera.

Sul podio della cinquantesima edizione del Campionato Italiano Meteor sale quindi Engy, che replica così il successo ottenuto nel 2016 a Grignano, davanti a Pekoranera di Sampiero Davide che perde la leadership mantenuta per tutto il campionato proprio nelle ultime due prove e Gullisara del nove volte campione italiano Enrico Negri. La flotta di Chioggia festeggia non solo per la vittoria di Engy, ma anche per la conquista del Trofeo Locatelli.

“Avevamo promesso ieri che non avremmo mollato nulla, e così è stato” ha commentato l’armatore di Engy Stefano Pistore. “È stato davvero un campionato molto combattuto e vincere in casa regala certamente un emozione particolare. Siamo davvero molto felice perché così come avvenuto nel 2016 oltre a vincere il titolo individuale portiamo a casa anche la vittoria di flotta. Insomma, non c’era davvero modo per festeggiare e chiudere in bellezza questo campionato”.

“È stato davvero un bellissimo campionato nonostante il meteo. Fantastica la location ed il campo di regata, devo ammettere che tutti si sono divertiti e non c’era modo migliore per celebrare il cinquantesimo compleanno del nostro Campionato Italiano” ha dichiarato Michele Marin, neo Presidente di Assometeor eletto all’unanimità dall’Assemblea dei Soci svoltasi nei giorni del Campionato. Al lavoro di Marin e del Consiglio, quasi completamente invariato si uniscono, per il prossimo biennio, Patrizio Tancetti ed Ugo Palmieri. “Sono molto contento della fiducia che mi è stata accordata. Durante il primo mandato abbiamo lavorato tanto su diversi nodi importanti per la nostra Classe dalla programmazione alla promozione creando diversi momenti di incontro, appuntamenti nazionali, itineranti. Un lavoro che proprio in questa occasione conferma che siamo sulla strada giusta: tanta partecipazione, tanti giovani. Lavoreremo sulla linea tracciata con la Presidenza di Mario Forgione, con cui è stato un vero piacere lavorare.” ha concluso.

A fare gli onori di casa nel corso della cerimonia di premiazione è stato il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno:“Non è stata di certo un’edizione semplice, ma chiudiamo questo campionato con ben sei prove disputate e questo non può che essere un successo. Vedere in regata tutte quelle barche è stata un’ emozione davvero incredibile che ci ripaga di tutti gli sforzi fatti da oltre un anno a questa parte.  L’elenco delle persone da dover ringraziare è davvero lungo” prosegue Modugno, “a cominciare da Regione e Comune di Chioggia, per proseguire con Darsena Mosella, Darsena Le Saline e Porto Turistico San Felice, tutti i circoli velici del territorio che ci hanno dato un aiuto importante per la gestione del campo di regata, tutti i nostri sponsor e partner. L’auspicio de Il Portodimare è quello che ogni singolo partecipante porti a casa un ricordo indelebile di questo importante evento”.

Alla cerimonia di premiazione, presieduta dal’Associazione Marinai d’Italia, ha preso parte anche Barbara Arnoldo, in rappresentanza  della XII Zona FIV ed i rappresentati delle tra Darsene che hanno collaborato all’evento ed ospitato l’intera flotta.

Entusiasmo al termine della manifestazione viene espresso dal vicesindaco ed assessore allo sport Daniele Tiozzo Brasiola:”Siamo orgogliosi di aver ospitato questo prestigioso campionato che ha proiettato la nostra città sul panorama nazionale anche per questo particolare settore. Spiace per le condizioni meteo avverse che hanno limitato lo spettacolo, ma avere centinaia  di persone in città che hanno potuto conoscere meglio Chioggia di certo per noi costituisce un punto di valore. Grazie a chi si è speso per l’organizzazione dell’evento, alle associazioni sportive e alle darsene Le Saline, Mosella e San Felice per il supporto tecnico”.

“Da amministratore comunale e regionale non posso che essere soddisfatto ed orgoglioso di aver ospitato a Chioggia un evento importante come quello del 50° Campionato Italiano Meteor che ha visto arrivare in città tanti concorrenti” ha affermato a margine della premiazione il consigliere Marco Dolfin. “Questa manifestazione ha indubbiamente portato ancora più valore non solo alla nostra realtà cittadina, ma anche nel contesto della provincia di Venezia e soprattutto della nostra Regione del Veneto. Eventi di questa portata non sono solo occasioni importanti per valorizzare lo sport della vela, ma anche per rendere funzionale un intero territorio e quello che è annesso e connesso come la gastronomia, la territorialità e le proprie peculiarità. L’augurio è quello che questa sia solo la prima di tante altre tappe che vedranno a Chioggia questo tipo di kermesse”.

La Presidente Elena Boscolo Nata del Consorzio di Promozione Turistica “Lidi di Chioggia”  a conclusione  del 50° Campionato Italiano Meteor si complimenta “con tutti gli equipaggi che, nonostante le condizioni meteo avverse, hanno saputo “domare” le onde ed il forte vento; hanno dimostrato di essere dei veri e propri professionisti. Ringraziamo gli organizzatori che hanno lavorato duramente nell’ultimo anno per portare questa manifestazione sportiva a Chioggia e che hanno promosso la nostra località a livello nazionale. Anche il turismo sportivo è da considerarsi un valore aggiunto per la promozione turistica del territorio”.

Il  Presidente Giuliano Boscolo Cegion dell’A.S.A. Associazione Federalberghi Sottomarina Lido, si è detto “entusiasta di aver collaborato con l’Associazione IL PORTODIMARE ASD di Padova all’evento del 50° Campionato Italiano Meteor appena concluso qui a Chioggia. Sappiamo bene che purtroppo il meteo non è stato clemente, ma nonostante ciò i  velisti hanno saputo destreggiarsi al meglio, quindi per noi hanno vinto tutti. E’ stato un evento nazionale che ha riunito velisti da tutta l’Italia e Chioggia – Sottomarina Lido – Isoalverde sono state le protagoniste. Infatti nei momenti di non regate i velisti e le loro famiglie hanno potuto conoscere e visitare la nostra località. Ringraziamo inoltre l’Amministrazione Comunale di Chioggia che ha supportato la manifestazione ed i Sindaci di Cavarzere e Cona che, riconoscendo l’importanza di questi eventi hanno voluto presenziare alla conferenza dell’Apertura di Cerimonia del Campionato”.

Il 50° Campionato Italiano Meteor è organizzato da Il Portodimare ASD su delega della Federazione Italiana Vela, con la collaborazione di Assometeor, Yacht Club Padova, Circolo Nautico Chioggia e del Consorzio Lidi di Chioggia. Levento gode del patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Chioggia e del Comune di Padova ed il supporto di Darsena Mosella”, Darsena Le Saline” e del Porto Turistico San Felice. Partner della manifestazione sono: Despar, Bata, Ingemar, Bottaro ,lAssocizione Albergatori Chioggia, ASCOT, Chioggia Ortomercato del Veneto, Cantina San Giuseppe, Banca Patavina, VelaVeneta.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%