Notizie dal Veneto

Rosolina Mare: Attivato il presidio stagionale dei Vigili del Fuoco

today29 Luglio 2023 87 5

Sfondo
share close

Operativo da stamattina in via Porto Caleri, a Rosolina (RO), il presidio stagionale dei vigili del fuoco del comando di Rovigo.

Un presidio strategico in grado di garantire la massima tempestività in caso di soccorso, consentendo una copertura capillare del territorio maggiormente affollato dalla popolazione turistica nell’area costiera della provincia.

Accolti dal padrone di casa il comandante dei vigili del fuoco di Rovigo Claudio Fortucci, erano presenti all’inaugurazione del primo giorno di servizio e ventunesimo anno dell’istituzione del distaccamento estivo, il sindaco di Rosolina Michele Grossato, il direttore interregionale dei vigili del fuoco Loris Munaro, il prefetto di Rovigo Clemente Di Nuzzo, il direttore regionale protezione civile Luca Soppelsa, il presidente dell’ente parco Delta del Po Moreno Gasparini e una rappresentanza dei vertici provinciali delle forze dell’ordine.

Le attività da quest’anno saranno implementate per garantire anche un rapido intervento in caso di incendio di vegetazione, oltre che ad avviare una attività di specifica conoscenza del territorio boschivo con l’ausilio di specifiche tecniche di topografia applicata al soccorso (TAS) e di pilotaggio di droni (SAPR).

La sede, concessa in uso governativo dall’Agenzia del Demanio al Dipartimento dei Vigili del fuoco nel mese di marzo 2023, di appartenenza del Corpo Forestale dello Stato e dismessa cinque anni fa, è stata riportata agli standard tecnici e operativi del Corpo, dopo una serie di attività di riqualificazione, in linea con le funzioni da svolgere già per la stagione estiva.

La sede da stamattina potrà operare per quasi due mesi, in luogo del mese dello scorso anno, e dal 9 al 20 agosto h24, grazie alle risorse economiche derivanti dalla sottoscrizione di una convenzione stipulata con il Comune, la Prefettura ed il Comando di Rovigo, che prevedono l’importante contributo della Regione Veneto e del Comune, insieme ad ulteriori fondi stanziati dal Dipartimento dei Vigili del fuoco per le campagne boschive.

Il sindaco ha ringraziato i vigili del fuoco per aver ridato vita ad un luogo abbandonato trasformandolo come presidio di sicurezza per tutti i cittadini e i turisti.

Il direttore regionale dei Vigili del fuoco del Veneto Loris Munaro ha dichiarato che questa struttura, aperta stagionalmente, ha intenzione di inaugurarla con un decreto di costituzione del distaccamento di volontari per riuscire così di coprire in tutte la stagioni l’area interessata 

Il prefetto Di Nuzzo ha poi dichiarato che con i vigili del fuoco a presidio nell’area del Delta del Po si rafforzerà la sinergia tra soccorritori e le forze dell’ordine. 

Luca Soppelsa, come rappresentante della Regione, ha sottolineato che una sede dei vigili del fuoco in questo luogo dimostra l’attenzione per il territorio, creato anche grazie alla collaborazione con la regione Veneto sempre impegnata per l’antincendio boschivo.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%