Dalla città metropolitana

Al via la campagna AVM/Actv per l’abbonamento al trasporto pubblico locale 2023-2024: sarà smart, green ed economico

today17 Agosto 2023 102 5

Sfondo
share close

Al via da lunedì 21 agosto, la nuova campagna abbonamenti 2023-2024 Studenti e Ordinari del servizio di trasporto pubblico, erogato da AVM Spa tramite la propria società collegata Actv. Anche per il 2023-2024 non sono previsti incrementi tariffari sulla rete urbana, che mantiene la tabella dei prezzi ferma dal 2015.

“Parte la campagna abbonamenti Avm/Actv, che prevede un risparmio notevole per gli utenti e tutta una serie di agevolazioni. Anche quest’anno, nonostante i forti incrementi dei costi energetici e operativi a cui le aziende devono far fronte, su richiesta del Sindaco Luigi Brugnaro abbiamo scelto di stare dalla parte dei cittadini e delle famiglie: nessun ritocco ai prezzi degli abbonamenti urbani, e innalzamento dell’esenzione del pagamento da 4 a 6 anni in extraurbano. – sottolinea l’Assessore al Bilancio, Michele Zuin – Inoltre, siamo riusciti a riportare i servizi automobilistici e di navigazione ai livelli pre-covid. Si potrà viaggiare su autobus, tram, vaporetti, ferry-boat e People Mover, tutto in un’unica soluzione, illimitatamente su un parco mezzi composto da 530 autobus e 20 tram e circa 150 imbarcazioni e 150 stazioni galleggianti. Un motivo in più per abbonarsi e per dare fiducia al nostro Trasporto Pubblico Locale”.

Smart, green ed economico: tre i messaggi per promuovere lo strumento del trasporto pubblico locale da portare sempre con sé. Smart perché permette di usare più mezzi con lo stesso titolo di viaggio ed evita le attese e le code agli sportelli. Green perché, scegliendo il trasporto pubblico, si riduce il numero dei mezzi circolanti e, di conseguenza, anche l’inquinamento. Economico perché permette di risparmiare tempo e denaro muovendoti in totale libertà 7 giorni su 7 e nell’arco delle 24 ore, includendo gli spostamenti dedicati al tempo libero e allo svago.

La campagna abbonamenti 2022-2023 (20 agosto-19 ottobre 2022), grazie anche al contributo del bonus trasporti, si era chiusa con oltre 150 mila abbonamenti emessi, di cui 20 mila annuali. L’edizione 2023-2024 introduce un’importante novità targata Città metropolitana di Venezia: il nuovo Contratto di Servizio per l’ambito extraurbano sottoscritto con AVM porta infatti la soglia di esenzione per il pagamento del servizio di trasporto pubblico da 4 a 6 anni, equiparandola a quanto già in essere nell’area urbana del Comune di Venezia.

E se l’azienda di trasporto pubblico locale sta investendo nel rinnovamento della flotta navale e nel parco automobilistico con orizzonte 2030, con l’introduzione delle motorizzazioni ibride diesel-elettriche e dei nuovi ferry in navigazione e dell’alimentazione a idrogeno ed elettrico per i bus urbani, è partito in questi mesi anche un processo di innovazione verso un nuovo sistema digitale di bigliettazione elettronica, che vuole essere al contempo moderno e inclusivo.

Il nuovo sistema di bigliettazione elettronica prenderà avvio nel 2024, ma già oggi il cliente può iniziare ad accompagnare la rivoluzione digitale iscrivendosi all’area personale sul sito www.avmspa.it dove sono a disposizione numerosi servizi: la novità delle ultime settimane con l’emissione della tessera virtuale da utilizzare per acquistare biglietti e abbonamenti direttamente tramite smartphone su AVM Venezia Official App, la precompilazione della richiesta di emissione e rinnovo tessera Venezia Unica e il modulo SDD per la rateizzazione, la possibilità di consultare on line il contenuto della tessera, la visualizzazione dello storico degli acquisti sostenuti per i titoli caricati su tessera e il download delle certificazioni utili per la dichiarazione dei redditi/modello 730 o Unico.

“Ancora una volta il Comune si dimostra attento alle necessità degli utenti del trasporto pubblico proponendo a famiglie e lavoratori anche opportunità di risparmio – commenta l’Assessore alla Mobilità, Renato Boraso – Vengono inoltre proposti dei nuovi servizi che agevolano l’acquisto dei titoli di viaggio senza spostamenti e senza perdite di tempo. Inoltre, se acquistato tramite l’AVM Venezia Official App, l’abbonamento sarà presente nello smartphone e quindi sempre a portata di mano in modo da poterlo facilmente esibire al personale di controllo quando necessario, senza timore di scordarselo o perderlo”.

La campagna troverà spazio a bordo dei mezzi aziendali, presso le paline di attesa bus/tram, agli approdi del servizio navigazione, nei manifesti affissi in città e all’interno dei pontoni aziendali e delle agenzie di vendita, sui principali organi di stampa locale, nonché online sui media locali, nei portali AVM, Actv e Venezia Unica e sui canali social Facebook, Instagram, Instagram, Twitter e Telegram collegati all’account @muoversivenezia.

La grafica della campagna 2023-2024 metterà, quindi, in primo piano i claim “Smart, green ed economico”, riuniti anche nell’immagine della tessera Venezia Unica e dell’AVM Venezia Official App. Un focus particolare sarà dedicato all’applicazione quale strumento per acquistare o rinnovare gli abbonamenti annuali, consultare in modo facile e immediato gli orari dei servizi del trasporto pubblico Actv, pagare la sosta sulle strisce blu del Comune di Venezia, acquistare l’abbonamento mensile integrato con Trenitalia oltre ad altri titoli di viaggio sperimentali.

“Come sempre, attraverso un messaggio semplice e diretto, la campagna abbonamenti AVM/Actv 2023-2024 punta a valorizzare il servizio di trasporto pubblico come strumento fondamentale di sostenibilità ambientale, praticità e risparmio per le famiglie – aggiunge l’Amministratore Unico di Vela Piero Rosa Salva – Vela mette in campo una strategia che comprende una rete vendita diretta sempre più competente e specializzata nell’assistenza al cliente, le emettitrici automatiche in numero crescente, la partnership con la Federazione Italiana Tabaccai e la piattaforma info-commerce www.veneziaunica.it, oltre a diversi strumenti informativi e di comunicazione, al fine di agevolare al massimo l’utenza abituale e offrire alla clientela un servizio sempre più efficiente non tralasciando comunque la consueta accoglienza presso le nostre biglietterie che sono da sempre un punto di eccellenza nel nostro modo di rapportarci con gli utenti”.

L’abbonamento annuale permette di muoversi con facilità sulle reti urbane e sulla rete extraurbana, è di due tipologie (studente e ordinario) e si può acquistare in 4 rate senza interessi.

Per ogni informazione al pubblico è disponibile il call center DIME 041041, i siti www.actv.it e www.veneziaunica.it, nonché i canali social istituzionali Facebook, Twitter, Instagram e Telegram collegati all’account istituzionale @muoversivenezia.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%