Notizie dal Veneto

Montanariello (PD): “Il mio Pdl per dare una dignitosa sepoltura agli animali d’affezione nel rispetto dei regolamenti europei e di sanità vigenti”

today1 Settembre 2023 101 3

Sfondo
share close

 “Credo sia necessario e urgente dare una risposta all’esigenza di molti cittadini che chiedono di essere messi nelle condizioni di dare una corretta e dignitosa sepoltura agli animali d’affezione, come avviene del resto in altre Regioni e in tanti Paesi europei”. Jonatan Montanariello vicepresidente del gruppo consiliare del Pd nel Consiglio regionale del Veneto ha presentato quest’oggi la sua proposta di legge di cui è primo firmatario ma sottoscritta da tutti i consiglieri del Pd per la “sepoltura rispettosa degli animali d’affezione – ha spiegato Montanariello – Una legge che non riguarda solamente gli animalisti in senso stretto ma coinvolge tutti i cittadini e tutte quelle famiglie che in casa hanno un animale di compagnia. La legge è semplice, consta di quattro articoli che, in ottemperanza alle disposizioni europee e di natura sanitaria vigenti nonché nel massimo rispetto della normativa cimiteriale, permettano   ad associazioni o privati di destinare a cimiteri per animali appezzamenti di terreno recintati, consentendo anche al privato di sotterrare la carcassa dell’animale di affezione nel proprio terreno di proprietà.  Con il terzo articolo si prevede la possibilità di tumulare le ceneri dell’animale nel loculo del proprietario o nella tomba di famiglia, altra richiesta diffusa e che ha una sua logica. Il tutto, ovviamente, senza alcun costo o spesa per le casse pubbliche”. Il vicepresidente del gruppo Pd ha sottolineato l’importanza di una legge “che supera i problemi o le difficoltà che l’ente pubblico potrebbe avere in materia, senza  aprire la strada a una deregulation inaccettabile:  diamo al privato la possibilità di realizzare queste opere, nel rispetto delle norme  e delle regole di sicurezza igienico-sanitaria  – spiega Montanariello –  La questione della sepoltura dignitosa di un proprio animale è sentita in maniera trasversale nella cittadinanza e la nostra speranza è che attorno a questo progetto di legge si possa realizzare una condivisione più che auspicabile tra tutte le forze politiche superando ogni divisione  per dare una risposta concreta  e chiara ad una esigenza diffusa nella cittadinanza”

 

Scritto da: Redazione

Rate it

0%