Notizie Locali

Un successo che non conosce fine le visite al ‘Forte San Felice’

today27 Settembre 2023 56

Sfondo
share close

Giornate bellissime, per il bel tempo a dispetto delle cattive previsioni, e per la grande partecipazione. Tutti i turni di visita (4 sabato pomeriggio e 2 domenica mattina) più che pieni di visitatori, alla fine affascinati e soddisfattissimi, a conferma del grande interesse e richiamo costituito dal Forte. Tantissimi vengono appositamente da fuori Chioggia, anche da fuori Regione, per visitare il Forte e poi la città, come un folto gruppo da Ferrara. Ma ci sono anche i cittadini di Chioggia che vengono a scoprire cosa nascondono i possenti bastioni e rimangono stupefatti da questo nostro tesoro. Tra questi anche testimoni diretti delle spericolate e avventurose ascese da ragazzi sui bastioni per raccogliere le radici di liquirizia, salvo poi essere sorpresi dai marinai di guardia e messi in punizione. Il percorso è stato limitato dalla presenza delle recinzioni dei cantieri attivi, che hanno però permesso non solo di vedere le mura del castello medievale liberate dalla vegetazione infestante che le nascondeva, ma anche quanto delicato dovrà essere il lavoro di estirpazione delle radici che hanno infiltrato le secolari murature. L’auspicio di tutti è che questi cantieri, riaperti dopo quasi due anni di sospensione, lavorino speditamente senza altre interruzioni. Tutti manifestano sostegno all’impegno dei volontari del Comitato, più di qualcuno conta di tornare il prossimo anno per verificare i progressi. Noi cercheremo che non sia esclusa la possibilità di visite guidate, pur con i lavori in corso. Nello spirito delle Giornate Europee del Patrimonio la partecipazione dei cittadini è una condizione essenziale per mantenere vivi il patrimonio e l’intera eredità culturale, col riconoscimento di vere comunità patrimoniali nate dall’impegno di cittadini in rapporto con le istituzioni.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%