Dalla città metropolitana

DJ set la notte della vigilia in Centro Storico a Venezia: interventi della Polizia locale in tre ristoranti

today27 Dicembre 2023 52

Sfondo
share close

Anche nel Centro Storico di Venezia, la notte della vigilia di Natale, alcuni locali non hanno rispettato l’ordinanza sindacale che vieta le cosiddette “Messe alcooliche” dalle ore 22 della vigilia alle ore 6 del giorno di Natale. La Polizia Locale è intervenuta in tre ristoranti situati nella zona adiacente al Ponte di Rialto.

La musica ad alto volume e le finestre dei locali tenute aperte hanno favorito l’espandersi del rumore disturbando i residenti di tutta la zona. L’intrattenimento era stato organizzato in palese violazione a quanto disposto con l’apposita ordinanza del sindaco. Pertanto, le violazioni contestate sono state anche la violazione dell’art. 65 del Regolamento di Polizia e Sicurezza Urbana per le finestre tenute aperte e per il posizionamento delle casse di diffusione musicale poste all’esterno del locale. Come noto, per i locali coinvolti, partirà anche la segnalazione agli uffici comunali competenti per l’applicazione della sanzione accessoria.

Sarà, inoltre, informato il Questore per i provvedimenti di chiusura ex art. 100 TULPS andando a tutelare, in tal modo, anche la lecita concorrenza tra locali. La notte di Natale è stata tranquilla anche per il senso di responsabilità di centinaia di locali che si sono attenuti a quanto disposto dall’Ordinanza. “Il periodo festivo può portare il desiderio di fare baldoria ma le regole e le ordinanze vanno rispettate – commenta l’assessore alla sicurezza, Elisabetta Pesce – E’ una questione di rispetto verso i cittadini ma anche verso quei locali che sono rispettosi delle regole e della quiete. Un ringraziamento va al personale della Polizia locale che durante le festività opera con la consueta dedizione e garantisce controlli efficaci”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%