Notizie Locali

A Chioggia il primo nato del 2024 in provincia di Venezia

today1 Gennaio 2024 349 5

Sfondo
share close

Tre minuti dopo la mezzanotte è nato Eric De Antoni all’ospedale di Chioggia. Chioggiotto e figlio di chioggiotti è anche il primo figlio del 2024 di tutti gli ospedali dell’Ulss 3 Serenissima. Pesa 3 chili e 680 grammi ed è il primo bambino di Laura Carniello e Luca De Antoni, entrambi residenti a Chioggia.

Benvenuto a Eric, gioia della sua famiglia e anche della nostra azienda sanitaria. Il Punto nascita di Chioggia sembra aver voluto ribadire con questo piccolo record il suo ruolo di riferimento pieno per il territorio vasto, e non solo della provincia veneziana, nell’anno in cui con l’apertura del Cento per la procreazione medicalmente assistita (Pma) potenzia ulteriormente il proprio servizio. Quindi ringrazio questa mattina tutti coloro che si spendono con professionalità e dedizione nei Punti nascita di tutti i nostri ospedali: il calo della natalità si fa sentire anche a casa nostra, ma per le équipe di Ostetricia e ginecologia ogni parto è un Natale e la gestione di ciascun parto è preziosa e decisiva di per sé, indipendentemente dai numeri complessivi o dalle classifiche.

L’ospedale di Chioggia registra nell’anno che si è chiuso 454 nati, 11 in più rispetto all’ anno precedente, in un contesto di diffuso calo delle nascite.

Alle ore 9:55 nell’ospedale di Mirano è nato un maschietto, il secondo bambino del 2024 nel territorio dell’Ulss 3 Serenissima. L’ultimo parto del 2023 è avvenuto invece alle ore 19:42. L’ospedale di Mirano fa registrare così 954 nati nel corso del 2023. Nel 2022 erano stati 1048.

All’ospedale di Mestre non si è registrato nessun nuovo nato nella notte di Capodanno, ma il Punto Nascita dell’Angelo si conferma come il principale del territorio provinciale con i suoi 1.804 nati nel corso del 2023. Nel 2022 erano stati 1.856. L’ultimo bimbo a Mestre è venuto alla luce ieri alle ore 18:26.

Anche a Venezia non si registrano parti nella notte di Capodanno: il contatore dei bambini all’Ospedale Civile nel 2023 si ferma a quota 347 nati, con l’ultimissimo di tutta l’azienda sanitaria partorito alle 21:50. L’anno che si conclude segna qui, quanto alle nascite, un aumento rispetto all’anno precedente, quando erano state 334, ancora in controtendenza rispetto alla denatalità marcata in tutta Italia

Complimenti ai genitori e benvenuto al piccolo Eric!

Scritto da: Redazione

Rate it

0%