Notizie Locali

Chioggia attende la piena del Bacchiglione, il sindaco attiva il Centro Operativo Comunale

today29 Febbraio 2024 57 2

Sfondo
share close

Ore di angoscia a Chioggia per l’arrivo della piena del fiume Bacchioglione che ha creato diagi ed allagamenti ieri nelle zone del vicentino. Proprio per questo motivo ieri sera il sindaco di Chioggia Mauro Armelao ha attivato il Coc, il Centro operativo comunale.

Ieri sera verso le 23:30 si è conclusa una intensa giornata di monitoraggio dei fiumi della zona e non erano state rilevate particolari criticità. Il Bacchiglione risultava sui 3 metri (su una scala che arriva a 4,60) mentre il Gorzone era sui 105 cm (soglia di criticità 140 cm) ed entrambi Brenta, Bacchiglione e Gorzone, defluivano in mare molto velocemente.

Stamane e nel pomeriggio verranno effettuati altri monitoraggi in vista dell’affluire di tutta l’acqua che sta provocando grossi problemi nel vicentino. Il meteo, oggi, dovrebbe essere favorevole.

Nessun allarmismo in questo momento – assicura il sindaco Armelao – ma rischio potenziale e massima attenzione”. Nella serata di ieri, intorno alle 19, il colmo della piena era previsto a Monte Calta e potrebbe arrivare nella zona di Chioggia nelle prossime ore.

Siamo in continuo controllo, della zona, la situazione è in continuo monitoraggio, grazie ai volontari della protezione civile e a tutto il Coc”, ha rassicurato il primo cittadino di Chioggia.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%