Notizie Locali

“AcquaFACENDO”, gli Assessori De Perini e Zennaro presenti all’evento a Padova

today22 Marzo 2024 32 10

Sfondo
share close

“AcquaFACENDO, adattamento ai cambiamenti climatici: ricerca, comunicazione ed interventi per l’agricoltura e per il territorio” è l’evento organizzato da Consorzio di bonifica Bacchiglione, ANBI e Università degli studi di Padova, che si è svolto oggi presso l’Auditorium Orto Botanico di Padova e al quale hanno partecipato anche Serena De Perini, Assessore all’Ambiente e Elena Zennaro, Vicesindaco e Assessore all’Agricoltura del Comune di Chioggia.

Il nostro territorio rientra nel Consorzio di bonifica Bacchiglione col bacino delle Trezze di valli di Chioggia. Ricordiamo che proprio su quest’area del nostro territorio il consorzio è già impegnato nella realizzazione di un impianto di pompaggio, su finanziamento della Regione Veneto, che andrà a migliorare la gestione irrigua, riducendo gli sprechi d’acqua.
Si stima che a lavori ultimati si potranno risparmiare 900.000 metri cubi d’acqua all’anno. Dal punto di vista ambientale contribuirà al disinquinamento della laguna, riducendo l’apporto di azoto e fosforo.

“L’acqua – afferma Serena De Perini, Assessore all’Ambiente “è una risorsa primaria ed essenziale, che non deve mai scarseggiare. Ad oggi non si parla più di “mitigazione” ma di “adattamento” al cambiamento climatico, visto che ormai la situazione è purtroppo chiara ed evidente, con temperature sempre più in aumento. La scarsità della risorsa acqua mina la nostra stessa sopravvivenza, ma spesso, proprio a causa dei cambiamenti climatici, assistiamo a come questo rischio siccità sia spesso, paradossalmente, accompagnato da fenomeni naturali di piena, dove la forza della natura prende il sopravvento. Uno dei difficili compiti dei Consorzi è proprio questo: trovare un equilibrio tra questi fenomeni, cercando di incanalare e conservare l’acqua in tempi di scarsità, e di gestirla nei periodi di piena eccezionale, governandola per evitare che succedano dei disastri. Diventa necessaria la collaborazione con istituti di ricerca e scienza, al fine di tutelare l’ambiente”.

Per Elena Zennaro, Vicesindaco e Assessore all’Agricoltura “Un’ottima iniziativa, che già dal titolo “AcquaFACENDO” ne esprime pienamente il senso: lavoriamo concretamente su più livelli, su più piani per adattarci ai cambiamenti climatici. Partendo dalle TEA (Tecniche di Evoluzione Assistita) arrivando agli interventi di trasformazione irrigua, passando per big data e intelligenza artificiale, la mattinata di studio e confronto ha avuto un punto fermo: la tutela e lo sviluppo dell’agricoltura. Complimenti agli organizzatori”.

Saluti

Scritto da: Redazione

Rate it

0%