Notizie Locali

Due scuole di Chioggia vincitrici del concorso regionale “Tutela Patrimonio Veneto”

today26 Marzo 2024 74

Sfondo
share close

Ottimo risultato delle scuole primarie cittadine “Caccin” e “Todaro”, tra le vincitrici del concorso “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto” promosso da Regione del Veneto – assessorato alla Cultura e all’Identità Veneta, USR, Ufficio Scolastico Regionale e UNPLI – Pro Loco del Veneto. L’iniziativa da 13 anni coinvolge le scuole del territorio e italiane d’Istria in progetti di riscoperta del patrimonio regionale.
Il concorso ha visto anche quest’anno un’ottima adesione da parte degli istituti scolastici.

Tra le scuole vincitrici ci sono anche le due scuole primarie di Chioggia “Caccin” e “Todaro”. Una rappresentanza degli istituti, accompagnati dalla Vicesindaco e Assessore alla Cultura Elena Zennaro, si è recata a Mestre ieri mattina, al teatro Toniolo, per ritirare i premi: 900 euro alla “Todaro” e 400 euro alla “Caccin”, somme da spendere in materiale scolastico.

“Chioggia vince con due progetti veramente speciali. I miei migliori complimenti ai bambini e agli insegnanti delle due premiate scuole” ha affermato Elena Zennaro, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Chioggia.

Il progetto della Scuola primaria “Caccin”

MARCILIANA CHE PASSIONE
Il progetto “Marciliana che Passione”, in continuità con il lavoro svolto dalla Scuola “B. Caccin nell’a.s. 2023 in collaborazione con il Palio della Marciliana, propone un percorso didattico-laboratoriale finalizzato a consolidare, promuovere, potenziare e sviluppare nelle nuove generazioni il valore culturale delle tradizioni e della cultura del proprio territorio in relazione al periodo Medioevale.
A tal fine, si sono organizzati specifici interventi in classe in riferimento al Palio della Marciliana e alle sue origini. Inoltre si sono effettuate delle uscite nel territorio in particolare alla Torre dell’Orologio di Sant’Andrea e al Museo Civico, con l’ausilio di guide locali mirate ad ampliare le conoscenze del nostro territorio. Significativi anche i laboratori di danza medioevale e attività manuali, in particolare la tessitura e i cordai. Tutte le 5 classi poi sono state coinvolte nell’attività di danza medievale mirata a sviluppare il senso del ritmo e affinare la coordinazione corporea.

Progetto della Scuola primaria “Todaro”

La scuola primaria S. Todaro ha partecipato al concorso “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale veneto”- ambito 1, con uno spettacolo teatrale in dialetto chioggiotto intitolato CenTodaro. Lo spettacolo vede la partecipazione di tutti gli alunni della scuola primaria S. Todaro e si inserisce in una cornice progettuale più ampia che abbraccia tutto l’anno 2024, ricorrenza importantissima per il territorio di Sottomarina in quanto la scuola compie 100 anni come lo dimostra la data impressa sugli atri della scuola. L’influenza di questa istituzione non poteva passare inosservata e doveva essere ricordata per il ruolo che questa scuola ha avuto nel territorio non solo dal punto di vista culturale. Si ripercorrono con lo spettacolo le tappe della trasformazione dello sviluppo scuola come edificio ma anche come bene comune da salvaguardare attraverso la memoria delle tradizioni tenendo alto uno sguardo verso futuro.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%