Notizie Sportive

Ci siamo! Dopo 47 anni di attesa l’Union Clodiense Chioggia Sottomarina torna in Serie C

today14 Aprile 2024 521 5

Sfondo
share close

Feltre, stadio “Zugni Tauro. È qui che oggi si è fatta la storia calcistica di un’intera città. È qui che il sogno è diventato realtà.

C’era grande attesa per la sfida al vertice del girone C di Serie D, dove a sfidarsi c’erano le prime due della classe: La Dolomiti Bellunesi da una parte e l’Union Clodiense Chioggia Sottomarina dall’altra. Granata che in casa di una delle squadre più in forma del girone – arrivavano da otto vittorie consecutive – partono subito forti e già dopo nove minuti la sbloccano con un bel gol di Beltrame. Il primo tempo finisce con il vantaggio della squadra di mister Andreucci, mentre nella ripresa ad aprire le marcature e ripristinare la momentanea parità ci pensa la Dolomiti Bellunesi. A regalare la gioia ai tifosi granati è Munaretto che fissa il risultato sul 1-2. Al triplice fischio esplode la festa.

Quarantasette anni dopo la stagione 1976-77, l’ultima dell’allora ‘Union ClodiaSottomarina F.B.C, Chioggia torna a vedere la Serie C e a riportare il calcio professionistico in città.

Quasi mezzo secolo di purgatorio tra Promozione, Eccellenza, Serie D, ma in mezzo ci sono anche fallimenti, delusioni e rinascite. Come l’ultima che ha visto la squadra granata, sotto al guida del presidente Ivano Boscolo Bielo, effettuare una storica cavalcata, un dominio impressionante fin dalla prima giornata.

A Chioggia – così come a Feltre tra i tanti tifosi giunti in terra bellunese – esplode la festa.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%