Dalla città metropolitana

Visita del Papa a Venezia: un’ordinanza limita la navigazione in Canal Grande e in altri rii e canali del centro storico e dell’Isola della Giudecca

today24 Aprile 2024 82

Sfondo
share close

Il Comando generale della Polizia locale ha emanato un’ordinanza che limita la navigazione in Canal Grande e in altri rii e canali del centro storico di Venezia e dell’Isola della Giudecca, in occasione della visita di Papa Francesco.

In particolare il provvedimento dispone:

1. Dalle ore 05:00 di venerdì 26 aprile alle ore 15 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, è interdetta l’occupazione degli spazi e specchi acquei lungo:

  • Rio di San Biagio;
  • Rio delle Convertite;
  • Rio di Sant’Eufemia, dall’intersezione con rio delle Convertite fino al canale Retro Giudecca;
  • Rio della Salute e spazi acquei di Fondamenta della Salute.

2. Dalle ore 05:00 di venerdì 26 aprile alle ore 15 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, è sospesa l’occupazione degli spazi e specchi acquei di competenza del Comune di Venezia lungo:

  • Molo di San Marco dalla linea immaginaria dell’angolo sud ovest di Palazzo Ducale verso il Ponte della Zecca;
  • Fondamenta dei Giardini ex Reali.

3. In deroga ai punti 1) e 2) le gondole sono autorizzate a rimanere negli spazi e specchi acquei assegnati fino alle ore 20 di sabato 27 aprile, mentre le imbarcazioni di linea sono autorizzate a rimane negli spazi e specchi acquei assegnati fino alle ore 05:00 di domenica 28 aprile.

4. Dalle ore 00:05 alle ore 15 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, è interdetta la navigazione nei seguenti rii:

  • Rio di San Biagio
  • Rio delle Convertite;
  • Rio di Sant’Eufemia;
  • Rio della Salute.

5. Dalle ore 20:00 di sabato 27 aprile alle ore 14:00 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, è interdetta la navigazione in Rio San Moisè nel tratto compreso tra Campiello Barozzi e il Canal Grande.

6. Dalle ore 09:00 alle ore 14:00 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, è interdetta la navigazione nei seguenti rii e canali:

  • Canal Grande tra Rio di San Vio e Punta della Dogana;
  • Rio dei Giardinetti;
  • Rio de l’Alboro;
  • Rio di Santa Maria de Zobenigo;
  • Rio di San Maurizio.

7. In deroga al punto 6) i motoscafi della linea “Arancio” sono autorizzati a transitare fino al pontile ACTV “Santa Maria del Giglio” ed effettuare evoluzione nel bacino acqueo antistante le gondole dello stazio “Traghetto Santa Maria del Giglio” e transitare fino al Campiello del Traghetto.

8. Dalle ore 00:05 alle ore 14:00 di domenica 28 aprile, e comunque fino a cessate esigenze, sono sospesi i pontili ACTV di “Salute”, “San Marco Vallaresso” e “San Marco Giardinetti”.

9. In deroga al punto 8) il vaporetto che trasporta gli stewards impegnati nella manifestazione potrà utilizzare i pontili di cui al punto precedente per lo sbarco degli stessi. Inoltre al pontile di “San Marco Vallaresso” saranno ormeggiati il vaporetto nr. 49, VE9334, attrezzato dal SUEM come posto mobile di soccorso ed il motoscafo nr. 101, VE8099, mezzo di servizio dei funzionari ACTV.

A seguito della sospensione degli spazi acquei, se necessario i natanti saranno temporaneamente ricoverati presso le darsene di Sacca della Misericordia, Tronchetto e Rari Nantes.

E’ sempre ammessa la circolazione dei natanti in servizio di emergenza e delle Forze di Polizia.

Scritto da: Redazione

Rate it

Post simili


0%