Dalla città metropolitana

WANDERLUST 108, il più importante evento internazionale di Mindfulness farà tappa a Venezia

today23 Maggio 2024 38

Sfondo
share close

ll prossimo 28 settembre il Parco di San Giuliano ospiterà Wanderlust 108, il più grande appuntamento internazionale dedicato al benessere fisico e mentale. Un’occasione unica per celebrare i principi di una vita sana ed ispirata da valori come la pratica di attività mindful quali lo yoga e la meditazione, la crescita personale, un’alimentazione sana, un’attenzione a fare qualcosa di positivo per noi stessi, per le persone intorno a noi e per il pianeta in cui viviamo.

L’evento è stato presentato questa mattina nello spazio Business Center del Museo M9 da Simone Tomaello, Co-founder di 2night, agenzia multipremiata di brand experiences che da 8 anni organizza Wanderlust in Italia, da Piero Rosa Salva e Fabrizio D’Oria, rispettivamente amministratore unico e direttore operativo di Vela spa, e dall’assessore alla Promozione del Territorio del Comune di Venezia.

“Venezia diventa capitale del mindful living, insieme alle più importanti città al mondo – ha spiegato Simone Tomaello – Ed è un vero piacere riuscire ad ottenere Wanderlust 108 in una terza città italiana, vista la grandissima partecipazione che ci ha portato ad andare in sold-out a Milano e Roma, che ci permette di affiancare alle storiche e attesissime tappe di Milano e Roma, ri-confermate per l’ottavo anno consecutivo con grandissimo entusiasmo, la tappa di Venezia, per permettere alla community di vivere l’esperienza live anche in una location dove non eravamo mai stati prima.”

Wanderlust 108, che è stato inserito come appuntamento ufficiale della rassegna “Città in Festa”, promuoverà a Venezia uno stile di vita orientato al benessere, consapevole e sostenibile. Valorizzerà e coinvolgerà, inoltre, le realtà locali tramite partnership concrete con associazioni artigianali, sportive e start up del territorio.

 

Piero Rosa Salva ha ricordato che “Vela, quale braccio operativo del Comune di Venezia, è orgogliosa di collaborare alla realizzazione di questo evento, che rientra nel vasto cartellone di iniziative organizzate durante tutto il corso dell’anno e che si dimostra coerente con l’identità della città. La nostra mission è mettere in campo eventi sostenibili e di altissima qualità come Wanderlust, perché tutto ciò che facciamo ha una risonanza mediatica mondiale”.

Wanderlust 108 è dedicato sia agli esperti che ai neofiti di yoga e discipline olistiche. Talent e guide spirituali accompagneranno i partecipanti in un viaggio interiore di scoperta e crescita personale, attraverso 5 km di corsa/camminata nel parco, seguiti da attività mindful condotte dal palco: una sessione di Mindful Fitness, 60 minuti di Yoga Flow accompagnati da dj-set e 20 minuti di meditazione guidata.

 

“La nostra città è sempre aperta ad ospitare proposte di qualità e Wanderlust rientra tra queste – ha aggiunto Fabrizio D’Oria – Al Parco di San Giuliano, su cui l’Amministrazione comunale ha investito molto per farlo diventare un contenitore di diverse tipologie di attività, ospitiamo con orgoglio a fine settembre un evento che vedrà il nostro territorio come seconda tappa di questa manifestazione internazionale. Il 21 giugno il parco San Giuliano ospiterà anche il 105 Summer Festival, in un territorio che si apre sempre più ad eventi che vedono convivere musica, sport e intrattenimento in uno dei parchi più grandi d’Europa”.

Nel pomeriggio i partecipanti proveranno le attività “The Uncommons”, esperienze condotte a piccoli gruppi nel parco dell’evento, che permettono l’esplorazione di workshop, speech e sessioni guidate dai Talent di Wanderlust e dai migliori Studio Partner della zona, come ad esempio Yoga in the Dark, Cerimonia del cacao, Thai Chi, Sound Bath, Yoga Flow & Sound Healing Journey e altre ancora.

Il Triathlon si inserisce all’interno di un vero e proprio Mindful Village, dove rilassarsi con musica e healthy food e visitare il Kula Market, un mercatino olistico composto da realtà artigianali, start up e brand locali in linea con i valori di qualità e sostenibilità di WanderlustUn’altra imperdibile tappa è il True North Café, il bar ufficiale dell’evento dove è possibile gustare una colazione sana o un pic nic lunch, in linea con la filosofia di Wanderlust.

 

“Guardo a questa manifestazione con estremo interesse – ha concluso l’assessore – Venezia, ponte tra Oriente e Occidente, è per definizione sostenibile perché ha sempre rispettato il suo ambiente, ci ha sempre convissuto. Noi esistiamo perché abbiamo trovato quell’equilibrio e bilanciamento tra le varie spinte, tra uomo e ambiente. Venezia si propone di essere la Capitale mondiale della sostenibilità e lo fa con azioni quotidiane”.

Wanderlust mette in connessione esperti, pratiche e modi di vivere diversi per accompagnarci nel viaggio alla scoperta della versione migliore di noi stessi e di una vita consapevole e ispirata. Il vero Nord non è un punto fisso, ma una meta in costante evoluzione. È un viaggio che nasce in una dimensione individuale e privata per essere poi coltivata nella ricchezza della condivisione, dello scambio e della connessione con gli altri.

Leader del movimento consapevole, Wanderlust è la piattaforma lifestyle yoga che dal 2009 crea esperienze trasformative e coinvolgenti in cinque continenti, attivandosi in più di 50 città diverse in tutto il mondo e sviluppando eventi in formato live e virtuale, con l’obiettivo di ispirare la Mindful Community e aiutarla a raggiungere la propria “versione migliore di sé, il vero nord”.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%