Notizie Musicali

Tutti gli eventi di dicembre targati Zed Live

today25 Novembre 2022 20 5

Background
share close

Nel mese di dicembre i grandi spettacoli saranno ancora una volta di casa in Veneto grazie alla vasta e varia offerta targata Zed!
Dal Gran Teatro Geox alla Kioene Arena di Padova fino al PalaDue di Bassano del Grappa (VI), in questo mese ce ne sarà davvero per tutti i gusti: dai concerti degli artisti italiani più amati ai grandi nomi della musica internazionale, dal grande teatro alla danza contemporanea fino al circo, dagli show natalizi fino ad imperdibili occasioni per celebrare le feste a suon di risate coi comici più acclamati.

A dare il via sarà giovedì 1 dicembre il Soweto Gospel Choir, che farà il suo grande ritorno dal vivo a più di quattro anni di distanza dall’ultima volta. Vincitore di tre Grammy Awards e riconosciuto come uno dei più importanti gruppi gospel del mondo, arriva in Italia per festeggiare il terzo Grammy Award ricevuto con “Freedom” nella categoria “Best World Music Album” e per celebrare Nelson Mandela, il padre della lotta per la libertà del Sud Africa. Questo sorprendente ensemble vocale, che si esibisce in sei delle undici lingue sudafricane, presenterà un programma che combina il gospel tribale, tradizionale, africano e occidentale, e in un alternarsi di ritmi profondi e ricche armonie, attraverso la forza del canto a cappella, esprimerà le grandi speranze del Sudafrica e i sentimenti più profondi di un popolo che si è battuto per la propria libertà.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15.

Si prosegue poi venerdì 2 dicembre con “Gli ultimi giorni di Van Gogh – Il diario ritrovato”, spettacolo teatrale di e con Marco Goldin. Il celebre storico dell’arte racconta e ripercorre in modo appassionato e coinvolgente le ultime settimane della vita di Vincent Van Gogh tramite un diario che raccoglie le sue lettere e racconta i suoi quadri. “Gli Ultimi Giorni di Van Gogh” è stato realizzato con una scenografia stupefacente ricca di quadri, particolari e fotografie d’epoca ed una suggestiva parte filmica girata nei luoghi dove l’artista ha vissuto proiettati in uno schermo di sette metri panoramico e in altissima definizione che aiutano lo spettatore ad immergersi nella storia. Ad impreziosire il tutto, la colonna sonora con musiche e brani scritti da Franco Battiato.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15.

Sabato 3 dicembre sarà poi protagonista a Padova l’intramontabile talento di Ornella Vanoni. A 88 anni la cantante torna con un’imperdibile tournée, di teatro in teatro, tra musica e parole. Un ritorno atteso tanto atteso dai fan quanto dall’artista, che sceglie di raccontarsi, accompagnata da un quintetto di sole donne, eccellenze della musica per cui ha sempre avuto intuizione e un’attenzione speciale. Musica e Parole, con i brani che l’hanno resa celebre, qualche sorpresa e il racconto di un’artista che ha scritto le pagine più importanti della storia della musica italiana e internazionale. Il 2022 incornicia la lunga e brillante carriera di Ornella con Il Premio speciale Tenco, la prima a riceverlo.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15.

Domenica 4 dicembre è una data da cerchiare nel calendario per gli amanti della danza: a Padova arriva infatti la Parsons Dance, compagnia caposaldo della danza post-moderna made in USA. Le creazioni di David Parsons, fondatore della compagnia – prima fra tutte la celeberrima “Caught” del 1982 – portano il segno di una straordinaria teatralità e di un lavoro fisico che si trasforma in virtuosismo e leggerezza. È una danza solare, che diverte in quanto espressione di gioia, capace di trasmettere emozioni semplici e dirette, quindi estremamente accessibile al grande pubblico. Difficile non lasciarsi trasportare dai ritmi vibranti e dalle coreografie avvolgenti e colorate dei ballerini della Parsons Dance!
Gran Teatro Geox, inizio ore 18:00.

Protagonista poi lunedì 5 dicembre la grande musica internazionale con il concerto di Jack Savoretti. Il cantautore italo-britannico presenterà sul palco i brani dell’ultimo album “Europiana”, che ha esordito al primo posto nelle classifiche UK. Un progetto nato per far ballare, sorridere e ricordare, grazie ad un sound vintage e allo stesso tempo moderno. “Europiana” è Il manifesto del nuovo percorso artistico del cantautore, in cui sono racchiusi nuova consapevolezza e maturità, ma anche curiosità e voglia di sperimentare: l’artista ripercorre infatti le radici della musica che ha lasciato il segno nei decenni passati, ma reinterpretandole in chiave moderna e personale.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15.

Mercoledì 7 dicembre si respirerà aria di Natale con il musical “A Christmas Carol”, che racconta la celeberrima e amatissima storia di Ebenezer Scrooge, un ricco e avaro uomo d’affari, che disdegna tutto ciò che non sia legato al guadagno e al denaro. La visita di tre Spiriti (nell’ordine, lo Spirito del Passato, lo Spirito del Presente e lo Spirito del Futuro) gli faranno aprire gli occhi, facendogli comprendere che è nell’empatia e nella condivisione di ciò che si ha con gli altri che risiede la vera felicità.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:00.

Di nuovo un appuntamento con la grande musica italiana giovedì 8 dicembre, quando salirà sul palco Umberto Tozzi. Considerato come uno dei più grandi cantautori del panorama musicale italiano, dopo aver venduto oltre 80 milioni di copie ed essersi esibito sui palchi di tutto il mondo, torna a Padova col suo tour “Gloria Forever”. Porterà in scena uno show capace di celebrare il catalogo di un artista che ha fatto la storia della musica italiana: dalle sue più famose e intramontabili hit, fino ad arrivare a quei brani meno noti al grande pubblico, tutti da (ri)scoprire.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15.

Sabato 10 dicembre poi al debutto teatrale di uno dei nomi più noti della TV italiana, Alessandro Cattelan, che porterà in scena il suo one man show “Salutava sempre”. Un’occasione davvero speciale, si direbbe unica, nella quale il pubblico è invitato a partecipare al funerale di Alessandro Cattelan e da qui partire per raccontare dall’aldilà le follie, le ipocrisie e le piccole manie che contraddistinguono le nostre vite ordinarie nell’aldiquà. Canzoni, stand up, momenti di show, battute e interazione con il pubblico in questa festa per chiedersi insieme “cosa succede dopo?” e anche “cosa fare prima?”
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:00.

Ancora protagonista la grande musica internazionale giovedì 15 dicembre con una delle band inglesi più acclamate di sempre: i Simply Red. Si tratta di un grande ritorno dopo il successo del 2016 a Piazzola sul Brenta, per una band amatissima sul territorio. I Simply Red vantano 27 album (tra studio, live e raccolte) e in venticinque anni di carriera hanno venduto oltre 55 milioni di dischi. Mick Hucknall è stato il cantautore e leader dei Simply Red fin dall’inizio del 1985, accompagnato dal sassofonista di lunga data Ian Kirkham dal 1986. L’attuale line-up è rimasta tale dal 2003, e il nuovo tour valorizzerà i punti di forza di questa fantastica band. «Voglio che si divertano a suonare, che la folla si alzi e si muova, e che tutti ci mettano il cuore. Si tratta di catturare il groove», racconta Hucknall.
Kioene Arena, inizio ore 21:15.

Il giorno successivo, si passa un grande nome della musica internazionale ad una delle cantanti più amate d’Italia: venerdì 16 dicembre sullo stesso palco salirà Alessandra Amoroso. Dopo il travolgente successo del concerto dello scorso luglio allo Stadio San Siro di Milano davanti a 42mila spettatori, la cantante si appresta a riabbracciare i suoi fan nei palazzetti dello Stivale. Un ritorno sul palco che ha un valore ancora più importante per un’artista come lei, per la quale la dimensione del live ha sempre avuto un ruolo essenziale: basti pensare che il concerto di San Siro era il numero 200 della sua carriera!
Kioene Arena, inizio ore 21:00.

Doppio appuntamento sabato 17 e domenica 18 dicembre con Le Cirque World’s Top Performers, la più grande compagnia europea di circo contemporaneo, che torna in scena con lo spettacolo “TILT”. È lo show rivelazione che, presentato per la prima volta a fine 2019, è stato promosso a pieni voti dalla critica e ha entusiasmato il pubblico richiamando al debutto oltre 20.000 spettatori. Liberamente ispirato al capolavoro cinematografico Ready Player One, firmato dal grande regista Steven Spielberg, TILT rilegge il mondo virtuale con performance acrobatiche strepitose, tra musica, danza e teatro. In scena c’è un collettivo composto da ventiquattro artisti di grande talento ed esperienza internazionale, molti dei quali provenienti dal Cirque du Soleil e dal Top del circo contemporaneo mondiale.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:15 (17 dicembre) | inizio ore 17:00 (18 dicembre)

Ancora un appuntamento col meglio della musica italiana martedì 20 dicembre: sul palco Marco Masini. Il cantautore fiorentino farà il suo grande ritorno a Padova per il nuovo tour “T’innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme”, nato dall’esigenza dell’artista di ringraziare il proprio pubblico per il lungo e felice percorso fatto assieme, mantenendo sempre intatto l’amore che li ha legati fin dall’inizio. «Sono stati due anni di silenzio, separazione e lontananza, ma adesso siamo tornati a innamorarci – commenta Marco Masini – Perché quello che sento e vedo tra di noi è questo: un continuo innamoramento».
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:00.

Giovedì 22 dicembre farà invece tappa a Padova il Summertime Choir con “Smile4Cuamm”, uno show leggero e brillante all’insegna del sorriso e del buon umore. Sul treno dell’energia, oltre al magnifico coro, salirà una fortissima band, sostenuta da una sezione fiati d’eccezione. Sono previsti ospiti nazionali ed internazionali che arricchiranno il già ricchissimo carnet di giovani talenti del coro Gospel più famoso d’Italia. “Smile4Cuamm” è uno show musicale dinamico, energico e travolgente a sostegno delle attività di Medici con l’Africa CUAMM.
Gran Teatro Geox, inizio ore 21:00.

A Natale, Santo Stefano e San Silvestro ci penserà poi Angelo Pintus a farci trascorrere le festività a suon di risate. Domenica 25, lunedì 26 e sabato 31 dicembre il comico triestino, reduce dal successo di “LOL – Chi ride è fuori”, porterà in scena il suo nuovo show “Bau” e a chi chiede cosa aspettarsi lo stesso Angelo Pintus risponde con una nota piuttosto ironica ed enigmatica: «Ma con un titolo come “Bau” veramente c’è bisogno di spiegare lo spettacolo? Veramente devo dirvi di che cosa parlerà? Io capisco se si fosse chiamato “Miao”, ma si chiama “Bau”! A volte davvero, mi viene voglia di abbaiare!». Insomma, di fatto si sa poco riguardo al contenuto effettivo dello spettacolo, ma una cosa è certa: si riderà tanto, perché Pintus su questo fronte è semplicemente una garanzia.
Gran Teatro Geox, inizio ore 19:00 (25 dicembre) | inizio ore 16:00 (26 dicembre) | inizio ore 22:30 (31 dicembre)

Per accogliere il nuovo anno col sorriso c’è l’imbarazzo della scelta: sabato 31 dicembre protagonista anche l’irresistibile comicità del trio Marco e Pippo, stavolta a Bassano del Grappa (VI). A conclusione di un anno incredibile con una serie di sold-out al Gran Teatro Geox di Padova e il clamoroso successo delle date estive da Asiago all’Adriatico, il trio torna con lo show ironicamente intitolato “Capodanno World Tour – Unica Tappa: Bassano”, invitando i fan a non perdersi la tappa più prestigiosa del tour di Capodanno, “anca perché femo soeo questa…”. Incluso anche un brindisi con prosecco, panettone e pandoro per tutti i presenti. Sarà una serata di festa, musica live, risate e tanta carica. E il modo migliore per partire alla grande con l’anno nuovo e lasciare alle spalle i cattivi pensieri.
PalaDue (Bassano del Grappa – VI), inizio ore 22:30.

Written by: Redazione

Rate it

Previous post


0%