Dalla città metropolitana

Al museo con il cane: A Venezia si può

today14 Marzo 2023 137 5

Sfondo
share close

I Musei Civici di Venezia diventano dog-friendly grazie all’accordo con Bauadvisor, portale di comunicazione e servizi globali dedicato al mondo dei cani e dei loro proprietari.

L’offerta si propone di intercettare e rispondere a un’esigenza diffusa tra i proprietari e amanti dei cani, con l’obiettivo di favorire l’accessibilità del patrimonio museale verso più ampie fasce di pubblico.

“La città di Venezia – commenta il sindaco Luigi Brugnaro –  è lieta di promuovere con i suoi Musei la cultura pet-friendly, accontentando così anche nuove fasce di pubblico alla visita del patrimonio museale.  Il servizio permetterà di visitare il museo in totale serenità, affidando gli amici a quattro zampe a un team specializzato”.

A prenotazione effettuata sul portale, gli operatori del servizio saranno pronti ad accogliere il visitatore davanti all’ingresso della sede museale civica  indicata e prendere in consegna temporanea l’amico Fido, per farlo passeggiare nelle aree limitrofe,  riconsegnandolo poi al suo proprietario direttamente davanti al Museo alla fine della sua visita.

Le esigenze di accesso agli spazi museali e degli affetti a quattro zampe potranno conciliarsi in una nuova formula di reciproca soddisfazione grazie a questo servizio di dog-sitting che consente ai proprietari di cani di godersi a pieno l’esperienza di visita, affidando con tranquillità a un dog sitter professionista la cura dei propri animali per l’intera durata della permanenza all’interno di un museo.

Scritto da: Redazione

Rate it

0%